Crea sito

AVVENTO

E’ iniziato Domenica il tempo dell’attesa e della speranza.
Per augurarvi un Buon Avvento vorrei invitarvi ad ascoltare una canzone di Gaber sull’attesa (clicca qui) e a proporvi tre riflessioni.
«Vivete dunque e siate felici, figli prediletti del mio cuore, e non dimenticate mai che, fino al giorno in cui Iddio si degnerà di svelare all’uomo l’avvenire, tutta l’umana saggezza sarà riposta in queste due parole: aspettare e sperare» (Alexandre Dumas, Il Conte di Montecristo).
Aspettare:
«Essa non è un calcolo: è data. La promessa è all’origine, dall’origine stessa della nostra fattura. Chi ha fatto l’uomo, lo ha fatto “promessa”. Strutturalmente l’uomo attende; strutturalmente è mendicante: strutturalmente la vita è promessa» (Luigi Giussani – Il senso religioso).
Sperare:
«Per sperare, bimba mia, bisogna essere molto felici, bisogna aver ottenuto, ricevuto una grande grazia» (Charles Péguy – Il portico del mistero della seconda virtù).

Pesce (ner)Azzurro