Crea sito

Cos’è la misericordia?

Cari amici della Spigola,
leggo la notizia dell’arresto di un prelato (che non è uno che ha perso i “crapelli”) e di un broker per corruzione e truffa nell’ambito di alcune indagini sullo IOR, la banca vaticana.

www.corriere.it – Ior, arrestati un alto prelato, un broker e un funzionario dei Servizi segreti

La notizia in sé è molto brutta, non è una testimonianza di umanità cambiata dall’incontro con Gesù (forse), ma la domanda è: a quale livello l’incontro con Gesù cambia? Cos’è “l’uomo nuovo” di cui parla san Paolo? E poi cos’è la misericordia?
Se ci limitiamo a leggere i giornali, gli unici toni sono: “Ecco, vedete? Rubano anche loro quindi non è vero nulla, Gesù non esiste, anzi loro sono i peggiori”. Mi sembra di sentire le parole che venivano dette a Gesù morto in croce: “Ecco, vedete? E’ morto, non è vero nulla!”
Eppure, dopo 2000 anni siamo ancora qui a discutere di queste cose: se non era vero nulla, perché dopo 2000 anni questa realtà continua a risorgere dalle sue ceneri?
Certamente l’incontro con Gesù cambia il profondo, tuttavia rimane la natura umana di questa realtà particolare che è la Chiesa.
Lo stesso san Paolo diceva: quando sono debole è allora che sono forte per Cristo. Oppure lo stesso Gesù: questo è un tesoro che è stato messo volutamente in vasi di creta per confondere i potenti.
La misericordia è una cosa non umana che dal male costruisce il bene.
Il male rimane “male”, cioè rubare è sbagliato, punto. Ma l’errore non è l’ultima parola, perché il Bene ha deciso di Sua iniziativa di essere il Protagonista della storia.
Viva il bene!
Mi torna in mente quell’episodio del vangelo in cui Gesù prende una moneta dalla bocca di un pesce. Era il mio antenato Tonno ricco… ho la foto dell’allevatore.
Ciao!

L'allevatore di Tonno ricco
L’allevatore di Tonno ricco

Tonno subito