Crea sito

La morte non ha l’ultima parola

Mercoledì sera su Rai 2 sua Eminenza il Cardinale Camillo Ruini ha concesso di essere intervistato insieme al Presidente della Rai Marcello Foa. Colpisce sempre la cristallina intelligenza del suo parlare, che nascendo dalla fede dona conforto, come ha terminato la stessa intervistatrice.
Ma c’è stato un momento della breve intervista che sta come un faro. Terminata una risposta, ha ripreso la parola, quasi inseguendo un pensiero recondito, tanto profondo quanto il respiro e ha detto: “Anche di fronte alla morte il cristiano sa che la morte non ha l’ultima parola. Bisogna pur dirlo questo perché quando si parla di centinaia di morti e di tante persone che perdono i loro cari questo interrogativo si pone inevitabilmente: con la morte finisce tutto oppure la morte è un passaggio, un passaggio doloroso, drammatico, ma un passaggio verso la vita? E per questo Cristo risorto è la nostra grande speranza, è il nostro punto di riferimento. Attacchiamoci a Lui, crediamo in Lui”.
Ecco, bisogna pur dirlo questo. Un fatto che non può essere taciuto. Per tutto il mondo.
Grazie Cardinale, grazie per averlo detto a noi, cristiani, a tutto il mondo, perché l’interrogativo è quanto di più umano ci sia e la risposta un amore impossibile da prevedere.

https://www.raiplay.it/video/2020/03/tg2-post-0badbfae-9006-4393-848c-ff17dfc578b5.html

Pesce combattente