Crea sito

L’ala della notte

Lo scrittore Martin Cruz Smith, autore del famoso Gorky Park e creatore del poliziotto russo Arkady Renko, con questo romanzo si catapulta nel mondo degli indiani Hopi, nelle loro riserve, nei Canyons e nelle Mese dell’Arizona. Una mortale minaccia, tramandata dalle leggende del deserto, sta per colpire il popolo Hopi. Il Male che arriva imprevedibile con le tenebre è rappresentato dai pipistrelli killer, e dopo una complicata indagine che fa fatica ad identificare il pericolo ed il successivo comprensibile momento di disorientamento, finalmente il vice sceriffo Duran organizza prima un piano di difesa e poi l’attacco, concordato con un improbabile cacciatore di pipistrelli. Anche se già letto , è qui approfondito il profilo psicologico dell’indiano, ormai scettico sulle tradizioni religiose della propria tribù e non integrato nel mondo dei bianchi che, nel profondo disagio esistenziale, tenta di fare una sintesi tra le culture che lo circondano. Avvincente il pirotecnico finale.

Pesce Palla