Crea sito

L’offerta e le farfalle

Che cosa vuol dire “offrire”? Che cos’è “l’offerta”? E’ un argomento che mi interessa molto, che non riesco a capire a pieno!
Un mio amico, parlando in vacanza della situazione del Medio Oriente e della Striscia di Gaza ha risposto alla domanda “cosa possiamo fare noi cristiani per quello che succede nel mondo?” dicendo: una delle più grandi cose che possiamo fare è offrire il nostro lavoro, la nostra fatica, le nostre giornate, per il bene di tutti, per il mio compagno di banco o per le guerre nel mondo! Ciò che vale è che io offro, poi come Dio usa quell’ora di lavoro che hai offerto… be’, è una cosa che riguarda Dio!
Ci sono due cose che per adesso ho chiaro:

  1. Ogni gesto umano (che sia nel bene o nel male) cambia il mondo! In una telefonata con una mia amica (entrambi studiamo fisica) notiamo una cosa importante: in fisica molti aspetti della natura sono modellizzabili tramite sistemi (detti sistemi caotici) in cui partendo da due dati iniziali diversi, anche se diversi di pochissimo, si ottengono due evoluzioni temporali del sistema completamente diverse! Il concetto si esprime facilmente secondo la famosa domanda (espressa per la prima volta dal Lorenz) : “può il battito delle ali di una farfalla in Brasile scatenare un tornado in Texas?”. Se il mondo cambia nel tempo per un battito d’ali di una farfalla, allora cambia anche per ogni gesto umano: che sia una carezza, che sia uno schiaffo, che ci si svegli tardi al mattino, che si regali una rosa alla propria ragazza; l’uomo è in rapporto con l’universo intero, e cambia la realtà con le sue azioni!
  2. Ci sono altri due fattori non considerati dalla fisica: la libertà dell’uomo e la libertà di Dio! L’uomo è l’unico essere cosciente nell’universo, non agisce solo d’istinto! Non è come un gatto o un cane, che sono sollecitati solo da ormoni, enzimi ecc… può pensare, è cosciente di quello che fa, può scegliere! Per esempio può dare un bicchiere d’acqua a uno che ha sete, e può metterci dentro del veleno oppure no, può rinfrescare quel bicchiere d’acqua per la gola secca del suo amico oppure no, può accompagnare quel bicchiere d’acqua con un pezzo di ventricina vastese (una delle più buone che ho mai assaggiato) oppure no; quindi dare un bicchiere d’acqua (compiere un’azione) cambia la realtà a seconda dello scopo per cui lo fai… e inoltre c’è la libertà di Dio, e il modo misterioso con cui Dio agisce nella Storia, e prende quell’ora di studio che tu offri e la usa per costruire il Suo Regno sulla terra!

Occhione