Crea sito

Miti e mitomani, ninfe e ninfomani

Cari amici della Spigola,
il caldo di questi giorni sortisce i suoi effetti.
Se date uno sguardo ai giornali potrete leggere di notizione incredibili, del tipo “Per la prima volta…” oppure “Non si vedeva una cosa simile da 150 anni…” oppure “Finalmente abbiamo trovato…” ecc. ecc.
Alcuni esempi sono nel campo delle scoperte scientifiche, altri nel campo della diffamazione di personalità pubbliche, altre nel campo del semplice “gossip” estivo.
Esempi:
  • il neutrino velocissimissimissimo!!! (quasi come Bolt)
  • abbiamo scoperto il bosone!!! (particella sacra perché di Dio) anzi no…
  • Formigoni fa le vacanze pagate (vergogna, almeno fammi conoscere i tuoi amici!)
  • Berlusconi va a letto con 10 donne contemporaneamente!!! (non c’è neanche bisogno della smentita)
  • Belèn sta con un ballerino… (no, si sono lasciati… no stanno insieme)
  • non so se avete fatto caso a qualche trafiletto in cui si riportavano le dichiarazioni di qualche pentito che diceva che doveva incastrare un uomo politico

La domanda sorge spontanea: come leggere? Come far nascere in noi uno spirito critico? Quali sono le certezze che servono per vivere? Di tutte le notizie citate, francamente, neanche una serve per vivere e tuttavia il metodo per raggiungere le certezze che servono per vivere smaschera tanti miti e mitomani, ninfe e ninfomani.

Da dove partire?
Per raggiungere una certezza occorrono due cose di base su chi mi riporta la notizia:
  1. è certo di quello che dice
  2. non mi vuole ingannare

A partire da queste due considerazioni di base rileggo le notizie e scopro che il 90% dei giornali fa decisamente ridere e non tutto quello che si legge deve essere preso seriamente.

Almeno ci facciamo due risate sotto l’ombrellone!
Ciao.

TONNO subito