Crea sito

Vedo e provvedo (e Lui pure)

Cari amici della Spigola,
ora è evidente o meglio inizia ad essere evidente (forse): anticipare i risultati delle partite di calcio non vuol dire portare sfiga.
Praticamente prima di un evento atteso si scatena un’attività cerebrale anomala che debitamente decifrata ci permetterebbe di anticiparlo di qualche secondo. Ricordate l’uomo ragno? Qualcosa di simile.
Ci pensate quante applicazioni?
Beh, la prima è facilissima: “Cielo, mio marito!” dieci secondi prima che si apra il portone delle scale di casa.
Oppure l’odiosissima cacca di piccione, o di usignolo! Non tanto perché posso schivarla ma perché posso spostare un mio amico al quale voglio regalare questo preziosissimo trattamento di bellezza.
In effetti qualche cosa di vero ci deve essere perché riesco sempre a cambiare la schermata del portatile 10 secondi prima che entri il mio capo nell’ufficio.
Sì, vabbè ma noi ci accontentiamo di 10 secondi?
Non mi sembra ancora un rapporto di fiducia, piuttosto un tentativo di far scoprire le carte 10 secondi prima al Padreterno. Ma sappiamo bene che Lui è un po’ burlone e in quei 10 secondi ha cambiato anche lo scenario dello scherzo come quella volta che ha fatto fuori 2000 (duemila) maiali: “Me lo sentivo che oggi succedeva qualcosa di strano!” e gli allevatori lo stanno ancora cercando…
Sarà mai possibile instaurare un rapporto di fiducia col Destino?
Bah, continuo a navigare nel buio.
Ora vado, semmai TONNO in scatola (e chi lo sa?).

TONNO subito