Crea sito

Venezia, la NYC del 1500

Se non siete mai stati a Venezia, andateci. Ma per capire Venezia, bisogna avere una prospettiva storica, altrimenti non vedrete l’unico filo che collega tutto ciò che è famoso: Rialto e l’Accademia, la Scuola di San Rocco e San Marco, la Chiesa dei Frari e il Palazzo Ducale, i canali e le navi, il vetro i pizzi le maschere. Il filo che unisce tutto è che Venezia è stata la capitale del mondo come oggi lo è New York. Per secoli dominatrice del mare conosciuto (almeno dal XIII secolo fino al XV), raggiunge il suo apogeo nel XVI secolo, proprio quando le conseguenze della scoperta dell’America incominciano a renderla marginale. Ciò che vedete è quasi tutto frutto di questo vertice di intelligenza, cultura e ricchezza. Primi capitalisti del mondo, i meno morali e i più avventurieri dei cristiani, governati da pochi ma mai da uno solo, i Veneziani attirarono a sé quasi tutti gli artisti e gli scienziati, gli artigiani della nuova scoperta della stampa e gli esploratori. Per un lungo e profondo periodo della storia Venezia è stata la capitale del mondo. Per questo, ora che si sdraia senza potere sulla sua laguna pare triste, come una persona che ha vissuto eventi e visto luoghi che gli altri non possono nemmeno immaginare. Vi guarda così, misteriosa, sfidandovi a scoprire il suo segreto.

Torpedine