Crea sito

Cori e cuori

Un coro da stadio è solo un coro da stadio. Anche il famoso You’ll never walk alone di Anfield, lo stadio che partecipa così tanto alle vicende dei suoi giocatori da essere quasi un giocatore esso stesso. Eppure, eppure, alle volte i cori da stadio sono significativi. Intanto qui cantano una canzone famosa di un musical del 1945, Carousel, che dice che non bisogna mai smettere di avere speranza. “Walk on, walk on, through the wind, walk on through the rain, and you’ll never walk alone. Walk on, walk on, with hope in your heart” (Cammina ancora, dai, cammina, tra il vento e la pioggia e non camminerai mai da solo. Cammina, dai, cammina, con la speranza nel cuore). Più significativo ancora è come la cantano in questo video, in coro, tutti insieme: quando la gioia o il dolore sono troppo grandi non basta parlare. Bisogna cantare e cantare insieme. Mistero eterno dell’esser nostro, che è così centrato sulla persona singola e la sua vita, le sue gioie e i suoi dolori, e che non riesce però a essere se stesso senza altri che ne condividano il destino.

Walk on, and you’ll never walk alone.

Torpedine

When you walk through a storm
Hold your head up high
And don’t be afraid of the dark

At the end of a storm
There’s a golden sky
And the sweet silver song of a lark

Walk on through the wind
Walk on through the rain
Though your dreams be tossed and blown

Walk on, walk on
With hope in your heart
And you’ll never walk alone

You’ll never walk alone

Walk on, walk on
With hope in your heart
And you’ll never walk alone

You’ll never walk alone