Crea sito

A proposito della scuola 2

(Strumenti e connessioni)

Il 31 ottobre scorso la VII Commissione Istruzione della Camera ha approvato alcuni emendamenti soppressivi delle disposizioni sull’aumento dell’orario di lezione previsto dal DDL Stabilità 2013. Il parere, che contiene anche indicazioni per il reperimento di fondi a copertura, ha carattere consultivo ed è stato inviato alla Commissione Bilancio, che deciderà in via definitiva.
Intanto il prossimo 7 novembre scadrà la possibilità di presentare domanda di partecipazione al primo concorso a cattedre bandito dopo oltre un decennio.
Perché mi interessa?
  1. perché mi sconcerta notare che, dopo tante parole, trovo queste notizie solo su stampa specializzata, quasi che – in qualità di insegnanti presenti e futuri, di allievi e di genitori – non riguardassero tutto il Paese;
  2. perché mi piacerebbe che gli esperti di turno risolvessero le evidenti contraddizioni del lavoro effettuato sinora (ad esempio come possono stare insieme l’aumento dell’orario di lavoro di chi è già nella scuola con la promessa di nuova occupazione), cioè che capissero in via definitiva che Chi disse “non sappia la destra cosa fa la sinistra” si riferiva a mani che offrono e non ad aree cerebrali (o a Ministeri) in – invece auspicabile – connessione;
  3. perché mi auguro che questa volta, abbandonato lo strumento arido e riduttivo usato finora (la calcolatrice) chi ci governa ne usi uno più consono all’uomo (che ce l’ha, perché all’atto di fabbrica ne è stato dotato), cioè la ragione.

Alice

Una risposta a “A proposito della scuola 2”

  1. Cari professori, ma non sarebbe ora di cercarvi un lavoro invece che lamentarvi continuamente???????????

I commenti sono chiusi.