E se non fossero “giorni sprecati”

E se non fossero “giorni sprecati”
Wasted Days from Vevo

Wasted Days (QUI il video della canzone)

(testo della canzone John Mellencamp) con Bruce Springsteen

 

Quante estati restano ancora

Quanti giorni sono persi invano

Chi sta contando questi ultimi drammatici anni?

Quanti minuti abbiamo qui?

giorni sprecati

giorni sprecati

Guardiamo le nostre vite svanire per

Altri giorni sprecati

Quanto dolore resta da scalare

Quante promesse valgono il tempo

E chi diavolo vale il nostro tempo

C’è un cuore qui che posso chiamare mio?

giorni sprecati

giorni sprecati

Guardiamo le nostre vite svanire per

Altri giorni sprecati

Come può un uomo guardare la sua vita andare in malora?

Quanti momenti ha perso oggi

E chi di noi potrebbe mai vedere chiaro

La fine sta arrivando, è quasi arrivata

giorni sprecati

giorni sprecati

Guardiamo le nostre vite svanire per

Altri giorni sprecati

giorni sprecati

giorni sprecati

Guardiamo le nostre vite svanire per

Altri giorni sprecati

giorni sprecati

Altri giorni sprecati

Guardiamo le nostre vite scivolare via

Altri giorni sprecati

 

E se le giornate avessero un senso?

E se le estati che restano, anche se poche, potessero essere vissute con una pienezza di gioia?

E se i giorni che hai vissuto non fossero stati persi invano?

E se non servisse contare questi ultimi drammatici anni?

E se le vite potessero essere guardate non nel loro svanimento e nel loro scivolare via, ma in un centuplicarsi di intensità?

E se ci fosse un cuore qui (ed ora) che puoi chiamare “mio”?

E se la vita non andasse in malora e ci fosse un destino buono nonostante tutto il male?

E se ti potessi fidare di qualcuno che vede chiaro?

E se anche il dolore da scalare, che non ci verrà risparmiato, potesse essere vissuto con un significato?

 

Il rock non morirà mai. Ci sarà sempre qualcuno capace di ruggire come questi due vecchietti e a ricordarci che la vita non può essere sprecata e che ci riserva sempre nuove sfide.

Il tempo che passa è una Grazia, perché ci fa prendere coscienza di quello che siamo e di qual è il nostro destino”. Con queste parole mi faceva gli auguri qualche anno fa un’amica per il mio compleanno e, in fondo, è così anche per John e Bruce.

È stato un piacere ascoltarvi.

GRAZIE PER QUESTA CANZONE!!!

 

Pesce (ner)Azzurro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.