Crea sito

Mamma, aiutooo!!!

Cari amici della Spigola… ma ciao!
Come va? Ultimamante ho avuto un po’ da fare al lavoro ma appena ho letto questo articolo ho subito pensato a voi.
Eccolo qua: www.corriere.it – Raid in discoteca, i capi erano due mamme.
Non so se vi ricordate un’altra mia segnalazione sempre dal Corriere e sempre riguardante la città di Brescia (no, non ce l’ho con Brescia e tanto meno con i bresciani!), ma entrambe sono emblematiche di un pericolo strisciante, ma cosa dico strisciante! Dilagante!
Praticamente un bimbo di 17 anni ha provocato il buttafuori di una discoteca il quale ha fatto il suo lavoro (l’ha buttato fuori), allora il bimbo in lacrime ha chiamato in aiuto la mamma (erano le 2,45 della notte) e la mamma ha organizzato in pochi minuti una spedizione punitiva contro chi? Contro il bimbo per caricarlo di mazzate? Noooo!!! Poverino, subirebbe un trauma!
CONTRO IL BUTTAFUORI!!!!
Sì, avete capito bene: il buttafuori è stato picchiato dalla mamma.
Poi è arrivata la polizia e la mamma (eh, di mamma ce n’è una sola!) ha preso a schiaffi un poliziotto!
Bellissimo, sembra la mitica scena della rissa alla festa nel film “Altrimenti ci arrabbiamo” con Bud Spencer e Terence Hill.
Il commento del questore di Brescia, dott. Carluccio, lo riporto virgolettato: “Vedete, tanti fatti che vengono etichettati come comportamenti criminali hanno alla base la maleducazione, la carenza educativa di chi, per primo, dovrebbe occuparsene: la famiglia”.
Che dire? Stiamo attenti a mettere in discussione famiglia e l’educazione perché una delle conseguenze è che si smarrisce il confine tra il bene e il male.
Bene, cari amici della Spigola ora vado… come dove?
In palestra! Non vorrei che uno di questi giorni mi trovo al parco acquatico, restituisco il pallone al piccolo di una foca e come ringraziamento arriva la mamma foca che mi salta sulla schiena.
Almeno c’ho la schiena allenata, al limite… Tonno spiaccicato!

foca

TONNO subito