Crea sito

Oh vita

Era da tanto che non scrivevo qualcosa né avevo il desiderio di farlo. Appena ho ascoltato l’ultimo singolo di Jovanotti (“oh vita”) ho sentito partire il “famosissimo” embolo da scrittura.
In fondo, per i prossimi mesi ascolteremo in  tutte le radio la canzone di un uomo con “le ossa rotte riparate a forza di stare in pista”. Appena mi sono concentrato per ascoltare bene il testo, ho sentito un “Non ho radici ma piedi per camminare” che mi è sembrato stonato. Camminare dove? Verso che cosa?
Inoltre, tra le parole sempre molto casuali della strofa (il rap mi sembra molto “a caso”, ma sarà forse una mia impressione), si alterna un ritornello che, personalmente, trovo poco chiaro: “Come posso io, Non celebrarti vita, Oh vita, oh vita”. Sentimentalmente bello ma poco chiaro. Infatti, caro Jova, che vita celebriamo? Una vita in cui “è tutto sempre relativo come piace a me”?
Non sarà un commento di un povero studente universitario a screditare una canzone che sicuramente farà successo. Eppure, per un’affezione a ciò che ho visto nella mia vita, non posso tacere davanti a questa canzone. Ecco, io sono sicuro di dove cammino e che vale la pena camminare proprio perché ho radici.
In un “cambiamento d’epoca” in cui tutti sembrano dare importanza all’assenza di vincoli, personalmente mi sembra sempre più chiaro come io possa combattere e “celebrare la vita” solo in virtù di ciò che ho incontrato, il Cristianesimo, non come qualcosa che è accaduto una volta per tutte, ma che ogni giorno mi fa “guadagnare” qualcosa di me che prima non conoscevo. Ecco, è un guadagno che invece mi sembra ti perda, caro Jova: avere radici e punti chiari nella propria vita è un guadagno.

Slash fish

2 Risposte a “Oh vita”

  1. Non capisco il tuo commento. Se lui le radici non c’è le ha non c’è le ha, non è che se le può inventare. E poi tu che ne sai perché vuole celebrare la vita?. Che sia contento della sua? Che sia felice o percepisca la sacralità e la bellezza della sua vita ? O forse solo perché non ha radici come dici tu allora non può celebrare la vita o percepirla come qualcosa di beĺlo? Ci vuole presunzione per fare questo commento, oltretutto basato su una mezza frase all’interno di una canzone. Comunque su una cosa ti do ragione, non sarà certo un tuo commento a screditare questa canzone quello è certo

  2. Ma godetevi sta canzone e nn rompete!!!! Nn si può sempre entrare nella realtà con questa presunzione!! Intanto è una canzone che afferma una positività (x nulla scontato di questi tempi..fatti un giro ad ascoltare Vasco poi mi dici). Ma poi uno canta ciò che vive!! Che ti aspetti da Jovanotti?? Si può fare i tromboni noiosi oppure salire in macchina, abbassare i finestrini e cantarla contenti e pronti a cogliere tutti gli spunti veri che vengono fuori..! Altrimenti che palle la realtà se nn uscisse un po’ dalle nostre convinzioni..!!

I commenti sono chiusi.