Crea sito

Per una volta

Per una volta, l’amministrazione Trump, che in genere sta facendo bene agli US, è proprio in grave errore. La vicenda, per chi non l’avesse seguita, è questa: se uno cerca di introdursi di nascosto negli US con tutta la famiglia al seguito e viene catturato, la legge americana – firmata Clinton – prevede che lui/lei venga detenuto in attesa di giudizio e, visto che i figli non hanno colpe e non devono stare in prigione, la legge prevede che essi vengano ospitati a spese dello Stato. La legge è iniqua: non si devono dividere le famiglie e, tanto meno, affidare dei bambini allo Stato. Basta in fondo creare una sorta di detenzione domestica, istituendo come domicilio qualche struttura che possa ospitare anche le famiglie.

La legge era così iniqua che nessuno l’ha mai rispettata o fatta rispettare. Ora, l’amministrazione attuale ha deciso di farla rispettare. Negli ultimi mesi si sono così trovati 2000 bambini in questa specie di orfanotrofi, pessimi da ogni punto di vista. L’errore dell’amministrazione in questo caso consiste non tanto nell’attuazione della legge, ma nel non capire che quella legge è contraria a due capisaldi dell’attuale amministrazione: poco statalismo (figuriamoci con i bambini!) e politiche familiari forti. Se non se ne accorgeranno presto, avranno contro anche il proprio elettorato.

Torpedine

Una risposta a “Per una volta”

  1. Ammesso che l’amministrazione Trump stia facendo bene agli Us, certamente non sta facendo bene al mondo. Il protezionismo esasperato nei confronti della Cina e ora anche dell’Europa, gli errori commessi in Israele per compiacere l’elettorato ebreo ortodosso, con l’apertura dell’ambasciata a Gerusalemme, il comportamento generalmente aggressivo con chiunque nel mondo non la pensi come lui sono fatti gravi. E lo si vede anche dalle critiche che ormai giungono dal sul partito e da parte del suo elettorato…Speriamo che presto si levi di torno.

I commenti sono chiusi.