Crea sito

CANCELLI APERTI BIS

FINALMENTE I CANCELLI SI SONO COMPLETAMENTE APERTI.
L’UNICA COSA CHE RIMANE OSCURO È PERCHÉ I GIUDICI (O CHI PER LORO) HANNO CHIAMATO L’INCHIESTA
“OPEN GATES”

Ho già scritto in merito alle indagini strane della Procura di Larino su questo blog:

http://laspigola.altervista.org/black-hole-open-gates-ricerca-della-giustizia-o-macabro-spettacolo/

http://laspigola.altervista.org/apriamoli-completamente-benedetti-cancelli/?doing_wp_cron=1506180999.7986769676208496093750

Siccome è arrivata l’assoluzione anche in appello, sono costretto a fare un breve commento.

Sentenza dopo sentenza l’impianto accusatorio dell’inchiesta Open Gates, tra le più delicate e importanti degli ultimi 20 anni in Basso Molise, si va sgretolando”. Così, www.termolionline.it.

In sede di dibattimento tuttavia le accuse non hanno trovato il sostegno di prove inattaccabili e sono state smontate quasi per intero dal lavoro delle difese, capaci di dimostrare l’innocenza degli indagati”. Così, invece, www.primonumero.it.

Vorrei dire a primonumero che il lavoro delle difese è stato molto facilitato, anche perché, come recita un altro passo dell’articolista, “l’assoluzione era stata chiesta nella sua requisitoria anche dal procuratore generale Antonio La Rana”. In un altro punto l’articolo spiega come “la Corte d’Appello ha assolto tutti e tre nonostante l’avvenuta prescrizione riconoscendo la piena innocenza degli imputati «perché il fatto non sussiste». La formula adottata dalla Corte d’Appello è infatti prevista dal codice di rito quando l’innocenza dell’imputato emerge con evidenza e chiarezza” (corsivo e grassetto sono dell’articolista).

C’è, però, ancora qualcosa di oscuro e di poco evidente nell’inchiesta Open Gates: perché l’hanno chiamata open gates? Purtroppo, la risposta sembra legata al fatto che, come spesso accade, le inchieste riflettono volontà e considerazioni politiche, in questo caso sull’aprire e chiudere cancelli metaforici, che non hanno nulla a che vedere con problemi legali ma che si abbattono con violenza sulle persone.

Pesce (ner)Azzurro